Scalata alla TORRE DELAGO “Via Piaz”

I Rifugi del Catinaccio

Rifugio proponente:
Rifugio Re Alberto I
Caratteristiche del percorso:


3,00 ore
140 m
130 m
2790 s.l.m.
Descrizione

Salita in ambiente di alta montagna, scalata aerea lungo uno dei più celebri spigoli delle Alpi! molto nota e particolare per l’estrema esposizione di alcuni passaggi. Salita piacevolissima, peccato che finisca troppo presto! Molto affollata nei week-end.

Dal rifugio si seguono le tracce verso la minuscola torre Piaz, quindi ci si dirige all'intaglio fra la Torre Stabler e Torre Delago. Si piega verso quest'ultima affrontando roccette (II) fino ad un terrazzo con anelli cementati.

Lo Spigolo Piaz procede in maniera abbastanza evidente zigzagando lungo il suo filo, tenendosi a volte un po´ più all´interno, altre uscendo all'esterno.

Lo si attacca con un primo tiro verticale di IV tenendosi un pò all'interno.

Nel secondo tiro si esce in piena esposizione, la sensazione di verticalità è notevole ed è forse questo il tiro più impegnativo della via.

Nel terzo tiro si affronta un diedrino verticale sempre poco distante dallo spigolo, si giunge quindi ad una cengetta con anello cementato.

Nel quarto e ultimo tiro si sale lungo una fessura ove serve un friend grande per proteggersi.

Si giunge su un terrazzino con sassi incastrati, quindi si rimonta una paretina bianca e si aggira uno spuntone fino alla stretta sommità della vetta.

Difficoltà: IV con un passaggio di IV+
Dislivello: 130 m
Sviluppo: 156 m
Tiri: 5 tiri
Ore: all'attacco dal rifugio Re Alberto 1° in 10 min.; salita in 2,30 ore
Roccia: buona/ottima
Attrezzatura: Normale dotazione alpinistica e l’utilizzo del magnesio è consigliato. Difficoltà contenute su roccia buona ma molto levigata a causa delle numerose ripetizioni, soprattutto nei passaggi obbligati.

Discesa:

Ci si dirige dalla parte opposta della cima, quindi, con due corde, da 60 m in due/tre calate si giunge alla base dell´intaglio fra la Tore Stabler e Delago. Se ne faranno 5 nel caso si avessero corde da 50m.




Vedi l'elenco completo delle escursioni

L'accoglienza in quota

Proposta itinerari

Occasioni da non perdere

Panorami mozzafiato

Seguici anche su:

facebook twitter instagram
© 2016 Rifugi del Catinaccio     |     Credits     |     produced by © INTERNET SERVICE™ S.r.l.     |     Dolomites Italy