Traversata della Croda del Maglio

I Rifugi del Catinaccio

Rifugio proponente:
Rifugio Monte Cavone-Tschafon
Elenco rifugi presenti nel percorso:
Rifugio Monte Cavone-Tschafon
Caratteristiche del percorso:


5.30 ore
-
1200 m
2070 s.l.m.
Descrizione

Il percorso più impegnativo per raggiungere il Rifugio Monte Cavone prevede la traversata in cresta della Croda del Maglio. Punto di partenza per l'escursione è il parcheggio di Bagni di Lavina (gratuito) Bianca presso Tires (1.180 m).

L'itinerario inizia con la ripida salita lungo il sentiero n.2 nella gola Orsara fino alla Sella Cavaccio (2.070 m).

Il tratto seguente, sentiero n.9 in direzione Croda del Maglio – Cavone, richiede passo sicuro e assenza di vertigini. Il percorso varia di tratto in tratto e regala panorami mozzafiato, toccando le cime di Mezzodì, di Monte Nicola e della Croda del Maglio, fino a raggiungere il Rifugio Monte Cavone.

Al termine di una sosta rifocillante presso il rifugio, la discesa avviene lungo i sentieri n.4 – 4A fino al parcheggio di Bagni di Lavina Bianca.




Vedi l'elenco completo delle escursioni

L'accoglienza in quota

Proposta itinerari

Occasioni da non perdere

Panorami mozzafiato

Seguici anche su:

facebook twitter instagram
© 2016 Rifugi del Catinaccio     |     Credits     |     produced by © INTERNET SERVICE™ S.r.l.     |     Dolomites Italy