Sulla cima più alta del Catinaccio: il Catinaccio d'Antermoia

I Rifugi del Catinaccio

Rifugio proponente:
Rifugio Bergamo
Elenco rifugi presenti nel percorso:
Rifugio Bergamo
Rifugio Passo Principe
Caratteristiche del percorso:


7 ore
-
1.831 m
3004 s.l.m.
Descrizione

Partenza: Tires, San Cipriano fino a Bagni di Lavina Bianca – Possibilità di parcheggio.

Si parte dalla Malga Ciamin (1.173 m) seguendo il sentiero n.1 fino al rifugio Bergamo (2.165 m), con possibilità di fermarsi per uno spuntino o pernottare.

Seguendo il sentiero n.3A attraverso un ghiaione si arriva poi a Passo Principe (2601 m), da dove parte una via ferrata ben attrezzata.

La  via ferrata termina in una lunga cresta, che porta fino alla croce di vetta (3.004 m). Questo tratto richiede molta attenzione e passo sicuro.

La via ferrata del Catinaccio d’Antermoia è di media difficoltà e ci sono vari tratti esposti. Bisogna avere passo sicuro e non soffrire di vertigini. Assolutamente necessari il casco e l’attrezzatura per le vie ferrate. Meglio informarsi prima di partire direttamente sul posto delle reali condizioni!

 

 




Vedi l'elenco completo delle escursioni

L'accoglienza in quota

Proposta itinerari

Occasioni da non perdere

Panorami mozzafiato

Seguici anche su:

facebook twitter instagram
© 2016 Rifugi del Catinaccio     |     Credits     |     produced by © INTERNET SERVICE™ S.r.l.     |     Dolomites Italy